Parte della blogosfera in rivolta contro spamlicious

Ad aprile pubblicai un post di critica nei confronti dell'integrazione a volte eccessiva di del.icio.us all'interno dei post, definendo il fenomeno come spamlicious. Con mio grande piacere ho riscontrato che in questi giorni altri blogger italiani hanno ripreso l'argomento, capitanati dall'intervento di bayle sul quale si sta sviluppando un'interessante discussione tra i commenti. Su Blublog è intervenuto anche Luca, su Simply My Blog ne parla lafra.

Vorrei nuovamente riportare il mio pensiero, pubblicato tra i commenti di Blublog.

Luca, se ti piaciono gli spunti di Steve puoi tranquillamente iscriverti al suo feed di del.icio.us oppure inserirlo nel tuo del.icio.us network. ;)
Allo stesso modo possono fare altre persone con te.

Io sono dell’idea che una cosa ripetitiva alla lunga diventi come un’abitudine che viene ignorata.
Non sono contrario alla segnalazione di link, solo credo sia più “umano