Qualche nota su specifiche.it

Un recente intervento di Napolux sul suo blog mi ha riportato alla memoria questo dominio che registrai qualche anno fa. Non che me lo fossi mai scordato, tutt'altro, però non l'ho mai coltivato o promosso così come è successo invece per altri, vedi RSS World.

Dell'intervento di Napolux una frase mi ha colpito in particolare, la riporto in seguito.

Per ora sono online solo le traduzioni delle specifiche RSS, ma spero che il sito si arrichisca presto di nuovo materiale.

Purtroppo, come ho già avuto modo di scrivere nel commento pubblicato al post, non è in previsione da parte mia un investimento reale su quel sito.

specifiche.it è stato registrato quasi per caso, dopo non essere riuscito a registrare il dominio rss.it a causa di una richiesta eccessivamente esosta... per un dominio lasciato ad invecchiare vuoto!
Sconsolato ed alla ricerca di un posto dove pubblicare la traduzione italiana delle specifiche RSS, cominciai a scrivere domini a caso sul sito del nic. risorse.it registrato, traduzioni.it registrato, specifiche.it... disponibile! GULP.

Così registrai specifiche.it e creai il sottodominio rss.specifiche.it che è diventato il raccoglitore italiano del materiale sul formato RSS. Nello stesso momento partorii una seconda idea: perché non far diventare specifiche.it una raccolta di specifiche italiane?

Sì, bella l'idea, ma la giornata è solo di 24 ore. Così contattai Michele Diodati, del quale avevo avuto modo di apprezzare l'enorme impegno nella sua attività di traduzione delle specifiche HTML.
Michele, con estrema cortesia, mi segnalò che non era interessato.

Peccato mi dissi, per ora continuo per la mia strada. Dopo la messa online delle specifiche RSS il tempo non mi ha permesso (e non mi permette tutt'ora) di proseguire nell'impegno in prima persona nella cura del dominio, così non pubblicai altro materiale.

Risvegliato dal post di Napolux, spendo due ultime righe per girare ai fantastici utenti di questo blog (che sta superando ogni mia aspettativa in termini di audience e traffico!) l'offerta di mettere le mani su un *.specifiche.it.

Quindi

  1. chiunque sia disponibile a curare un’area dedicata alle specifiche italiane di un qualche argomento come un linguaggio o un software
  2. abbia volontà di prendersi un impegno reale e concreto nella gestione dell'area

può contattarmi premesso che non c'è da parte mia alcun scopo di lucro su questo progetto.
Quello che posso offrire è

  1. spazio web e banda su server unix in modo gratuito
  2. un sottodominio *.specifiche.it ad esempio vcard.specifiche.it, yaml.specifiche.it.
  3. strumenti aggiuntivi come SVN per la gestione delle revisioni

Si richiede

  1. serietà
  2. interesse
  3. impegno

Se qualcuno volesse curare un'area mi contatti, l'indirizzo è nella homepage di questo blog.

Prima di chiudere un'ultima cosa. Probabilmente questo post avrebbe avuto maggiore visibilità se pubblicato altrove come downloadblog, edit, vari blog ed eventuali. Se qualcuno desidera dare ulteriore visibilità a questa news, è implicito che l'autorizzazione è concessa.

Grazie a Napolux per il suo primo feedback.